Il Corso è aperto a musicisti di ogni nazionalità, senza limiti d’età e di ogni livello di preparazione, propedeutica, preaccademica, accademica fino ad arrivare al perfezionamento post laurea.

Le lezioni individuali variano secondo orari e modalità stabiliti da ciascun Docente.
E’ garantita un’ora di lezione individuale al giorno ed è a discrezione di ogni Docente organizzare incontri collettivi.

Ogni allievo ha tre possibilità di frequenza rispetto al corso che sceglie:

  • Frequenza intera, dal primo all’ultimo giorno;
  • Frequenza intera, ma periodo ridotto, previo accordo con il Docente. In questo caso, la quota di frequenza resta inalterata ma l’allievo avrà lo stesso numero di lezioni previste per il corso intero.
  • Frequenza ridotta in periodo breve o diluendo le lezioni nell’arco della settimana, previo accordo con il Docente. La quota di iscrizione resta inalterata mentre la quota di frequenza è calcolata sulla base delle effettive lezioni fatte.

Durante il periodo del Corso sono previsti saggi e concerti pomeridiani e serali per gli iscritti. Pertanto i partecipanti sono pregati di portare il proprio leggio e, per i concerti, indossare abbigliamento nero.

La Direzione Artistica offre agli allievi la possibilità di partecipare ad alcuni laboratori a cura dei Docenti. La partecipazione è caldamente consigliata e non obbligatoria.
In particolare, il Laboratorio orchestrale, a cura del M° Jacopo Rivani, è un appuntamento importante per i ragazzi, a qualsiasi livello di formazione siano, per maturare un’esperienza consapevole del suonare insieme. Il concerto dell’orchestra è fissato per il 26 agosto alle ore 21.

Al termine del Corso verrà rilasciato ad ogni studente un Attestato di partecipazione.

Ai partecipanti è richiesto, al momento dell’iscrizione, di rilasciare una liberatoria con la quale si dà o si nega il proprio consenso all’uso per fini pubblicitari di fotografie e registrazione audio-video volte a testimoniare l’attività svolta, senza aver diritto ad alcun compenso. Detta liberatoria sarà firmata dai genitori per gli allievi minorenni.

Per qualsiasi controversia è competente il Foro di Ravenna.